Specie & cacci

Mammiferi e uccelli caccia interessi che possono essere trovate sul nostro caccia di fondi

Anatre (alto & basso tasso)

Delle 16 specie di anatre incontrati in Romania, come l’estate gli ospiti, ospiti invernali o le frequenze di passaggio solo sono tre specie: il tasso (Anas platyrhynchas L.) sarsela invernale (Anas crecca) e l’estate sarsela (Anas querquedula L.) e relativamente comune: moriglione (Aythya ferina L.), cucchiaio tasso (Anas clypeata), Canapiglia (Anas strepera L.) tasso fischi (Anas Penelope L.) e codone (Anas acuta L .).

Autunno, all’inizio di novembre quando il tempo peggiora e l’inverno, alla fine di febbraio, quando si riscalda, il passaggio intensifica in Romania e dato la possibilità di organizzare partite di caccia fuori in cerca di preda. All’inizio della stagione, i tassi possono cacciare e perse, e l’inseguimento, ma i metodi sono meno comunemente utilizzati.

Caccia: i tassi di caccia è:
– tasso basso (1 settembre – 10 febbraio)
– tasso elevato (1 settembre – 15 febbraio)

Oche (Anser sp.)

Due specie di interesse più elevato di caccia: (Anser anser L.) e corsi d’acqua (Anser albifrons S.). Altre specie sono più o meno efficaci o si verificano sporadicamente in Romania o sono protetti da convenzioni internazionali. E ‘anche solo caccia trapano banda (Anser fabalis L.)

Il primo nome è ospite d’estate e la caccia all’inizio della stagione, ma la primavera inverno poche copie rimangono svernanti nel nostro paese, e il secondo è l’unico ospite d’inverno arriva in ottobre e andare fino alla fine febbraio o all’inizio di martieGastele possono cacciare il panda organizzata in passerelle e soprattutto i luoghi dove mangiano nel campo. Non adatto panda in luoghi durante la notte e in generale la caccia di notte.

Caccia: Staione di Caccia:
– banda di estate (15 agosto – 15 febbraio)
– garlita (15 Ottobre – 15 febbraio)

Fagiani (Phasianus colchicus L.)

E ‘stato introdotto in Romania per un lungo periodo di tempo, prima del 1500 e dopo il 1900 in Transilvania occidentale nel sud. Si può ora essere considerata una specie naturalizzata, così autopropagativa in tutte le pianure, colline e basse colline del paese. Le sue greggi sono in leggero calo influenzati dalla presenza di predatori, gli inverni freddi e più errore valvola di tanto in tanto e polli.

Per aumentare la densità di fagiani in libertà sono ancora necessari ripopolamenti regolari proveniente dalla fattoria fagiani, il cui scopo è la conservazione di carattere deserto di allevatori, e l’adeguamento della prole in condizioni di libertà, così popolare per avere successo e polli in grado di adattarsi perfettamente all’ambiente prima dell’apertura della stagione di caccia.

Caccia: Caccia è 1 Ottobre – 28 febbraio

Allodola (Alauda arvensis L.)

Autunno, quando inizia la migrazione da nord a sud, centinaia di migliaia di allodole aggiungere al paese, suscitando scarso interesse tali cacciatori amatoriali caccia in generale gli stranieri. Allodole sono il canto degli uccelli in volo, il terreno in esecuzione e fanno il loro nido contenente circa. 6 uova colori. Uccelli in questa famiglia c’è stato un dimorfismo sessuale; differisce pertanto femmina duro maschio. Staple delle allodole sono i semi di ortaggi.

Caccia: Stagione è dal 15 settembre – 31 ottobre

Quaglia (Coturnix coturnix L.)

Arriva in Romania entro la fine del mese di aprile, proveniente dall’Africa centrale, e tornare nei mesi da settembre a ottobre. Il gran numero di quaglie che nidifica a noi e al nord del nostro paese, e prolificità elevato a causa di due ponte realizzato in un anno, forniscono abbastanza alto nel numero di specie che non sono influenzato da caccia in alto come il tempo che camminare. Naturalmente è la pistola di caccia esclusiva, l’unico legalmente autorizzato in Romania.

La bellezza dei puntatori cane quaglia caccia e gusto impareggiabile di carni di questa specie suscitare l’interesse di molti cacciatori nel paese e all’estero.

Caccia: Caccia è ancora limitata, 15 agosto fino al 31 ottobre.

Storno (Sturnus sp.)

Storni, i rappresentanti della famiglia Sturnidae possono essere caratterizzati dalla loro apparizione come riproduzioni in miniatura dei corvidi. Anche se hanno una conformazione snella, dando l’impressione di uccelli robusti. Il loro volo affrettato e rumoroso è supportato da battiti d’ala rapidi. Il terreno si muove ad un passo scosso, ma sicura e vivace. Tutte le specie di storni sono agitato, interessati e molto rumoroso. Il loro corpo è coperto da un piumaggio scuro paffuto. Uccelli gregari sono estremamente diffuse in Eurasia.

Caccia: nel mese di agosto 28 15 febbraio

Piccione (Streptopelia decaocto)

Piccione è una famiglia di uccelli sedentaria Columbida, ordine COLUMBIFORMES, come il  piccione. Piumaggio è di nuovo grigio-marrone e la pancia con una striscia nera sulla lunghezza del collo di circa 28 cm ed è originario dell’Asia Minore. Nel 1920, piccioni invaso tutta l’Europa, raggiungendo l’Inghilterra e Svezia. Qui hanno trovato una nicchia ecologica libera in cui si potrebbe installare. Non interferisce con i piccioni della città, che hanno abitudini diverse dalla loro.

Si tratta di un uccello sedentario che nidifica solo in città o intorno a loro di essere al sicuro da uova di uccelli predatori come taccola, gazza, ghiandaia, cornacchia nera. Nidifica quasi tutto l’anno e può rimuovere pollo 3-5 volte tra marzo e novembre.

Caccia: nel mese di 15 agosto – 28 febbraio

Beccaccino comune

Snipe sono uccelli di medie dimensioni (25-28 cm) che è caratteristico becco lungo. Gli occhi sono posizionati lateralmente, garantendo loro un grande campo visivo. Rispetto ad altri trampolieri gambe sono più brevi. Uccello ventre è biancastro, e sui fianchi del corpo piumaggio è di colore marrone screziato. In apparenza, i giovani possono a malapena distinguere le uccelli adulti. In volo, si può distinguere difficile dalle altre specie sembra piuttosto difficile, se non caratteristici.

Essi nido in erba alta o canna. I portelli femminili solo un totale di quattro uova, di forma ovale, grigio presentate nel periodo da aprile a maggio. Il maschio rimane vicino al nido. Pulcini Dopo un periodo di 20 giorni, sono dipendenti uccello madre. Solo dopo quattro o cinque settimane riescono a volare. Vive circa 12 anni. Spesso può essere visto volare in piccoli gruppi. Quando sente in pericolo, squat a terra, vegetazione stealth, o volare molto veloce.

Caccia: durante 1 settembre – 28 febbraio

Beccaccia (Scolopax rusticola)

Beccaccia è una famiglia di uccelli migratori. Portelli rari in Romania. Si tratta di un uccello che vive nelle regioni di collina e di montagna, sia nei Carpazi e in Dobrogea. A volte può essere trovato in regioni di pianura. Vive nelle foreste umide misti o decidui in Europa. Svernamento nella costa atlantica dell’Europa occidentale Mediterraneo. Il suo cibo consiste di vermi, ragni, insetti e larve, nonché di bacche di piante o parti di piante.

Caccia: durante 1 settembre – 28 febbraio

Pernice (Perdix perdix L.)

Dopo un lungo periodo di diminuzione del numero di pernici, ha prodotto un’improvvisa inversione degli ultimi 10-15 anni, a causa di ridimensionamento di fagiani e soprattutto a causa della rimanente di terreni agricoli incolti (aratura). Attualmente, la Romania sembra avere la migliore situazione in Europa in termini di evoluzione di questa specie. Pernici sensibilità che si avvicinano cane e l’uomo e il volo in modo rapido, caccia pernici con cani da ferma, quasi un concordato in Romania, mostra un fascino per i cacciatori.

Caccia: caccia è limitata, solo tra il 15 ottobre al 31 dicembre.

Mughetto o tordo (Turdus pilaris)

È un uccello sedentario in Romania si trovano più spesso nella parte centro-settentrionale del Paese e rara nelle aree meridionali. In inverno il loro numero aumenta drasticamente a causa esemplari migrano dal Nord Europa per passare l’inverno con noi. Oltre Nord Europa è il kokoshnik favorito per l’accoppiamento e la nidificazione. Perché l’inverno può essere visto in gran numero è anche chiamato inverno mughetto

In estate, quando il nido ei pulcini crescono, tordi vivono in coppie e raramente isolati nelle greggi numericamente più piccoli. Inverno si riuniscono in grandi stormi e si muovono senza sosta alla ricerca di cibo in aree con arbusti come frutti selvatici: rosa canina, biancospino, prugnolo, vischio. Menu estivo  e comprende larve di insetti e vermi.

Caccia: a caccia, ma limitato solo durante 1 settembre – 28 febbraio.

Cinghiale (Sus scrofa T.)

Si tratta di una delle specie di ampie cacciatori di interesse più pronunciati plasticità ecologica in Romania. Soddisfa alpino al mare con notevole densità nelle faggete, rovere, e nella pianura, prato e il Delta. In questi luoghi con pesanti concentrazioni di cinghiali, in grado di organizzare partite di caccia per inseguire sensazionale, unico e spettacolare nei risultati. Appostamento la serata con brevi pause è meno comune.

Tali copie, che spesso supera i 200 kg quando cinghiali a volte anche 300 kg, con le zanne lunghe 22-25 cm pistola, sono loro che hanno portato fama e attirano cinghiali Carpazi cacciatori irresistibilmente appassionati. Pertanto, i metodi vengono scelti caso per caso, a seconda delle loro preferenze e cacciatori.

Caccia: è fatto o di caccia organizzata nei seguenti periodi:
– Sow e gruntling: 1 Giugno – 31 Gennaio
– Vier: tutto l’anno

Cervo (Capreolus capreolus L.)

Cervo è una specie più comune nei boschi di montagna si incontrano nel delta del Danubio e Prato con maggiore densità tra le colline, colline e pianure. esemplari di dimensioni Stamina soddisfatte esclusivamente liberi terreno acquistato trofei da esemplari selvatici di aiuti alimentari supplementari solo durante l’esposizione critico invernale, come nel caso di cervi, un background genetico di eccezionale valore.

Record nazionale di 211.67 punti C.I.C. approvato a Marsiglia nel 1977, proviene da sud, da un pianure aride, interrotte di tanto in tanto da burroni boscosi. Trofei potenti sopra 150 punti C.I.C. si ottengono, ma frequentemente nella zona di altopiani e colline zona, che si trova nel sud, ovest e centro del paese, e nel Danubio e le isole tra le sue braccia.

Caccia: Caccia maschi di cervo è aperto tra il 1 maggio e il 15 ottobre, e le femmine tra il 1 ° settembre e il 15 febbraio.

Coniglio

Lunghezza del corpo è 48-52 cm, più 8-9 cm coda. Il peso è di 4 kg, e in alcuni casi può arrivare fino a 6 kg. Il loro colore gamme a seconda del luogo e della stagione, la tonalità complessiva è bruno-grigia. Spargimento avviene in primavera. Si diffuse dal delta alle montagne. Si nutre di erba, carote, mais e l’inverno, la corteccia degli alberi. La femmina partorisce a vivere i giovani che li nutre con il latte. Anche dopo una settimana pulcini possono lasciare la tana per cercare il proprio cibo. La gestazione è 42-43 giorni. Circa il 64% di conigli catturati età di un anno. Lepri mortalità così alto è dovuto principalmente ai numerosi nemici nella catena alimentare e intervento umano insensato.

Caccia: La caccia è aperta dal 1 ° novembre e il 31 gennaio.

Volpe (Vulpes vulpes L.)

Soddisfa con grande frequenza in Romania, la montagna gap fino al Mar Nero. Le battute di caccia organizzate la caccia, sia grande gioco e il più giovane, è un aspetto del tutto normale. Essa può, tuttavia, i maculati valvole, panda, soprattutto cani e cani addestrati a scavare guidato. C’è in grandi branchi, molto prolifici e considerato è richiesto il fattore principale della gestione della rabbia di essere tenuto attentamente sotto controllo altrettanto efficace di caccia della pistola per tutto l’anno. La maggior parte del cranio di volpe nazionale raggiungere C.I.C. 25.70 punti contro 28.03 punti record mondiale C.I.C.

Caccia: tutto l’anno